Benvenuti

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Pubblicato in benvenuto | Contrassegnato , ,

Commento al Vangelo di Madre Maria Amata : 12 agosto 2018

Continua a leggere

Pubblicato in commento vangelo, diocesi alessandria, valmadonna | Contrassegnato , , , , ,

Meditazione della settimana 12 – 18 agosto

“Guardate a lui e sarete raggianti,
i vostri volti non dovranno arrossire.
Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo salva da tutte le sue angosce.» (Dal Salmo 33/34)

Queste parole del Salmo sono vere, dicono qualcosa che realmente accade, ma la domanda importante è:
ne abbiamo mai fatto esperienza nella nostra vita?
Ci siamo sentiti raggianti guardando a Lui?
Abbiamo sperimentato che Lui ci libera dalle angosce e sempre ci ascolta?
Molte volte neanche ci accorgiamo che Lui ci sta aiutando perché non siamo realmente poveri, ma attendiamo soluzioni e aiuti “su misura” alle nostre aspettative e schemi mentali e non permettiamo a Dio di agire e donarci quello che Lui sa essere meglio per noi, e allora scatta la lamentela, la delusioni e una sorta di tristezza…..ma Lui ci vuole raggianti, non dimentichiamolo, è possibile!!!!

Pubblicato in meditazione settimanale | Contrassegnato , , ,

Ermes Ronchi Commento al Vangelo: 12 agosto 2018

Il Vangelo a cura di Ermes Ronchi

Non discutere di Dio, tuffati nel suo mistero
 
XIX Domenica – Tempo ordinario – Anno B

CMSYiykXAAAli8e

IIn quel tempo, i Giudei si misero a mormorare contro Gesù perché aveva detto: «Io sono il pane disceso dal cielo». E dicevano: «Costui non è forse Gesù, il figlio di Giuseppe? Di lui non conosciamo il padre e la madre? Come dunque può dire: “Sono disceso dal cielo”?». Gesù rispose loro: «Non mormorate tra voi. Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Sta scritto nei profeti: “E tutti saranno istruiti da Dio”. Chiunque ha ascoltato il Padre e ha imparato da lui, viene a me. Non perché qualcuno abbia visto il Padre; solo colui che viene da Dio ha visto il Padre. In verità, in verità io vi dico: chi crede ha la vita eterna. Io sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Io sono il pane vivo, disceso dal cielo […]».

Continua a leggere

Pubblicato in commento vangelo | Contrassegnato , ,

Parlare di Dio nel contesto scientifico contemporaneo: ostacolo od opportunità?

Nella festa di s. Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein), donna che ha saputo sapientemente coniugare nella sua vita la ricerca della Verità con il sapere scientifico, vogliamo offrivi questa conferenza del teologo-scienziato don Giuseppe Tanzella Nitti, che con grande impegno ed entusiasmo si occupa del dialogo tra scienza e fede.

Continua a leggere

Pubblicato in diocesi alessandria, valmadonna | Contrassegnato , , , , ,

Meditazione della settimana 5-11 agosto

“In quei giorni, nel deserto tutta la comunità degli Israeliti mormorò contro Mosè e contro Aronne. Gli Israeliti dissero loro: «Fossimo morti per mano del Signore nella terra d’Egitto, quando eravamo seduti presso la pentola della carne, mangiando pane a sazietà! Invece ci avete fatto uscire in questo deserto per far morire di fame tutta questa moltitudine» (Es 16,2-4.12-15)

Alla luce di queste parole vale la pena chiedersi:
anche noi siamo persone dal rimpianto facile, dalla lamentela frequente, dalla nostalgia sterile?
Oppure sappiamo guardare al presente come opportunità per costruire il futuro?
Certo la vita è spesso più un percorso ad ostacoli che una passeggiata tranquilla, ma per chi sa guardarla con occhio attento, sa andare un po’ oltre ciò che appare, ecco che subito si trovano tanti motivi per agire, per realizzare qualcosa, per creare nuove opportunità di vita….
in fondo è solo questione di sguardo!
E il nostro com’è?

Pubblicato in meditazione settimanale | Contrassegnato , , ,