Meditazione della settimana

cooltext730246806

“«Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo.” (Mt 25,1-13)

La vita non è un vagare senza meta e senza scopo, così da solitari, da persone tristi e demotivate, niente affatto!!!
La vita è fatta per andare incontro allo Sposo che è Cristo, lo sposo delle nostre anime, Colui che solo ha plasmato il nostro cuore, lo conosce e lo può colmare e realizzare in pienezza.
Anche noi dobbiamo continuamente “uscire” e andare verso di Lui,
uscire dai nostri piccoli schemi mentali, dalle nostre paure, dalle nostre certezze che rendono rigidi e ostinati.
Andare incontro e saper anche attendere senza perdere la speranza, senza lasciarci vincere dalla noia e dalla pigrizia, ma rimenando desti nella mente e nel cuore, sapendo che quando meno ce lo aspettiamo Lui arriva e dobbiamo essere pronti a riconoscerlo e seguirlo.
Non si tratta solo dell’ultima e definitiva chiamata, quella al termine della vita, ma delle tante e piccole occasioni di ogni giorno in cui siamo invitati ad andargli incontro e riconoscerlo: allora ogni volta sarà un po’ come entrare alle nozze perché il “riconoscimento” dello sposo ci permetterà di entrare sempre più in intimità con Lui e godere della sua compagnia e del suo amore sponsale.

Annunci