Meditazione della settimana 10-16 giugno

“Infatti il momentaneo, leggero peso della nostra tribolazione, ci procura una quantità smisurata ed eterna di gloria, perché noi non fissiamo lo sguardo sulle cose visibili, ma su quelle invisibili. Le cose visibili sono d’un momento, quelle invisibili sono eterne.». (2 Cor 4, 13 -5,1)

Il momentaneo, leggero peso della nostra tribolazione!!!!!
Ma chi di noi quando soffre, tribola, e deve vivere situazioni difficili e pesanti riesce a pensare che quello che sta vivendo è momentaneo e leggero?
Ci pare che certe fatiche e prove non finiscano mai, cerchiamo in ogni modo di risolvere problemi, di aggiustare situazioni, di rimediare a sbagli ed errori, ma……il più delle volte ci accorgiamo che in realtà la vita è come un percorso ad ostacoli e appena ne abbiamo superato uno subito ne arriva davanti a noi un altro.
Ma cos’è che non funziona? Dove sbagliamo?
Beh la Parola di Dio ci illumina ancora una volta suggerendoci di non fissare troppo lo sguardo sulle cose visibili, ma su quelle invisibili,
per avere una visione di insieme sulla vita e il suo senso e non troppo su i dettagli sezionando e analizzando tutto, perdendo di vista il senso complessivo, la mèta verso cui siamo incamminati ………una quantità smisurata ed eterna di gloria!!!!!
La realtà non è mai solo come ci appare in superficie, ma è molto di più, racchiude in sé tanti strati, tante sfaccettature che ne danno un senso più pieno e completo; se ci fermiamo a ciò che appare e lo assolutizziamo allora finiamo per trasformare ciò che è di un momento in “eterno”, perdendo di vista ciò che davvero è eterno e ci sta chiamando e attirando misteriosamente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.