Meditazione della settimana 1-7 maggio

«Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà
e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui.».( Gv 14, 23-29)

E’ sconvolgente e meraviglioso pensare che Dio stesso dica: “verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui”.
Dio ci viene incontro non solo per stare con noi, ma addirittura dentro di noi!!!
Desidera prendere dimora, quindi rimanere stabilmente in noi, custodirci, creare con noi una relazione intima e molto profonda, capace di dare senso e direzione a tutta la nostra vita.
Lui ci fa dono della sua pace, quella vera, quella che nasce dalla certezza di essere ancorati a Lui che è la Roccia che non muta, che non vacilla ad ogni vento, ma che resta stabile e sicura;
Lui ci dona la pace che nasce dal saper dare ad ogni cosa, situazione, avvenimento, persona il giusto posto e il giusto valore.
Solo dall’incontro con Lui, solo vivendo e crescendo in una relazione stabile e profonda con Lui possiamo avere una parola e uno sguardo di verità su noi stessi e sulla vita.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.