Meditazione della settimana 20-26 dicembre

« « Egli si leverà e pascerà con la forza del Signore,
con la maestà del nome del Signore, suo Dio.
Abiteranno sicuri, perché egli allora sarà grande
fino agli estremi confini della terra.
Egli stesso sarà la pace!».” (Mic. 5, 1-4a)

In Dio tutto è rovesciato rispetto alla nostra mentalità.
Lui è la nostra pace non perché combatte all’umana, facendo sfoggio della forza, abbattendo, conquistando, ammazzando e schiavizzando…..come facciamo noi uomini.
No!! Lui usa la forza e la maestà del Signore, sono queste le “armi” con cui costruisce la pace.
Lui manifesta la sua onnipotenza e forza soprattutto con la misericordia e il perdono,
infallibili strumenti di pace!!
Ma la cosa bella è che non solo Lui ci dona la pace, ma Lui stesso è la Pace,
quindi la pace non è tanto un concetto, un’idea, ma è una persona Gesù Cristo…
quel piccolo Bambino adagiato nella mangiatoia è la Pace,
la nostra Pace, la Pace del mondo.
Solo guardando Lui, imitando Lui, imparando giorno dopo giorno da Lui,
anche noi possiamo diventare costruttori di pace, prima nel nostro cuore e poi attorno a noi………via via fino agli estremi confini della terra.
Allora mettiamoci alla scuola di questo Bambino e umilmente chiediamogli che ci insegni la Pace!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.