2015: Novena a Santa Teresa (1)

convento-de-santa-teresa

Quest’anno per vivere la novena in preparazione alla festa di s. Teresa in cui si concluderà anche il centenario con tutti i suoi festeggiamenti,
vi vogliamo proporre alcune delle sue poesie.

Colloquio amoroso

Se l’amor, Signor, che mi portate
è pari a quello che vi porto anch’io,
perché mi indugio? Perché mai, Signore,
v’indugiate pur voi?

Alma diletta, dì che vuoi da me?
Null’altro, o Dio, null’altro che vedervi
E per qual dubbio tanto or ti affanni?
Temo, Signor mio, non forse per mia colpa v’abbia a perdere.

Alma, ¿què quiete de mì?
– Dios mio, no màs que verte.
– Y ¿què temes màs de ti?
– Lo que màs temo es perderte

Quando un’alma è raccolta tutta in Voi,
che può mai far se non amarvi, e immersa in sempre nuovi e irrompenti incendi,
Ritornare ad amarvi e mai cessare?

Un amore, Signor, che mai s’attenui
vi domanda con pianti l’alma mia.
Fate, Signor, che tanto lieta sia
da trovar a suo nido il vostro cuor.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in novena santa teresa d'avila e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.