Meditazione della settimana 13-19 settembre

« Amo il Signore, perché ascolta
il grido della mia preghiera.
Verso di me ha teso l’orecchio
nel giorno in cui lo invocavo.» (Salmo 114)

Che bella questa dichiarazione così convinta e certa:
il Signore ascolta!!
Lui che solo conosce il nostro cuore, perché lo ha plasmato
ci ascolta sempre,
è sempre attento al grido della nostra preghiera.
“Infatti qual grande nazione ha la divinità così vicina a sé, come il Signore nostro Dio è vicino a noi ogni volta che lo invochiamo?” (Dt. 4, 7)
Spesso si sentono lamenti perché ci pare che la nostra preghiera cada nel vuoto,
resti disattesa e inascoltata.
Ma la realtà è un’altra.
Dio ascolta, viene in nostro aiuto, porge verso di noi l’orecchio;
ma poi noi siamo disposti a lasciarci aiutare?
Gli permettiamo di dirci la verità e di offrirci i rimedi
che Lui ritiene essere i migliori per noi?
Crediamo veramente che Lui solo sa cosa ci conviene, quale sia il nostro vero bene, oppure finiamo per rimanere delusi e andiamo via tristi come il giovane ricco?
Dunque certo è l’ascolto di Dio verso di noi,
ma che dire di noi?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.