Meditazione della settimana (24 – 30 maggio)

«Allo stesso modo anche lo Spirito viene in aiuto alla nostra debolezza;
non sappiamo infatti come pregare in modo conveniente,
ma lo Spirito stesso intercede con gemiti inesprimibili;
e colui che scruta i cuori sa che cosa desidera lo Spirito,
perché egli intercede per i santi secondo i disegni di Dio. » (Rm. 8, 22-27)

Abbiamo accanto a noi il Paraclito, lo Spirito che è sempre pronto al nostro fianco per intercedere a nostro favore, per consigliarci, illuminarci consolarci e guidarci sul giusto sentiero.
Che dono immenso!!!
Che bello poter fare l’esperienza di averlo vicino!
Sentire tutta la nostra debolezza, fatica, inettitudine e poi avvertire dentro, nel profondo del nostro essere, come un’onda di pace e di gioia che ci invade e ci riempie…….e poi torna la pace;
si sente che qualcosa sta cambiando, che la tempesta interiore si placa,
le cose e le situazioni acquistano le giuste proporzioni,
si riconoscono i disegni di Dio sulla nostra vita e con grande pace ci si orienta verso essi….sentendo che lì sta il nostro vero bene.
Questo è il miracolo della Pentecoste che ogni giorno, anzi ogni istante, ci viene offerto e donato……sta a noi riconoscerlo ed accoglierlo con umiltà e gratitudine.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.