Meditazione della settimana (7-13 settembre)

In verità io vi dico ancora: se due di voi sulla terra si metteranno d’accordo
per chiedere qualunque cosa,
il Padre mio che è nei cieli gliela concederà.
Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro». (Mt. 18,20)

Tante volte citiamo questa frase e ci stupiamo che, dopo aver pregato insieme,
magari anche ripetutamente, non si ottenga ciò che si è chiesto.
Eppure Gesù dice che qualunque cosa si chiede la si ottiene, ma la realtà ci dimostra il contrario!!
Forse la cosa su cui meno si riflette è che non basta riunirsi nel suo nome,
ma è necessario mettersi d’accordo,
ossia “accordare” i cuori, gli intenti, le volontà e orientarle nella stessa direzione,
lasciando da parte i propri puntigli, le proprie visioni un po’ troppo settarie e ristrette,
i proprio punti d’onore e le proprie caparbietà
che spesso mascheriamo sotto la patina dello zelo e del fervore.
Solo sotto la guida dello Spirito possiamo davvero metterci d’accordo, e far sì che da, seppur da molti, salga al Padre una preghiera unificata, compatta e pienamente concorde.
Allora l’effetto sarà assicurato e la Parola di Gesù si manifesterà in tutta la sua verità!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.