Meditazione della settimana (23 febbraio – 1 marzo)

Fratelli,
non sapete che siete tempio di Dio e che lo Spirito di Dio abita in voi?
Se uno distrugge il tempio di Dio, Dio distruggerà lui.
Perché santo è il tempio di Dio, che siete voi. (1Cor. 3, 16)

Sappiamo tante cose, ogni giorno facciamo scoperte, inventiamo soluzioni nuove e tecnologie sempre più sofisticate,
ma chi di noi sa davvero di essere tempio di Dio?
O meglio chi di noi, ha fatto esperienza di questa meravigliosa realtà?
Eh sì, perché non si tratta di un’illusione, di un gioco psichico, o altro, ma è una realtà, come ha ben sperimentato la B. Elisabetta della Trinità:
“Dentro di me c’è una solitudine dove Cristo dimora, e questa nessuno me la potrà rapire”……………
“Bisogna prendere coscienza che Dio si trova nel più intimo di noi ed affrontare tutto con Lui. Allora non si è mai banali, neppure facendo le azioni più ordinarie, perché non si vive in questa cosa, ma si va al di là di esse”……………
……..Ah, come vorrei dire a tutte le anime quali sorgenti di gioia, di pace e anche di felicità troverebbero se acconsentissero a vivere in questa intimità col Signore. Esse però non sanno aspettare. Se Dio non si dà loro in maniera sensibile, abbandonano la sua presenza e, quando egli arriva armato di tutti i suoi doni, non trova nessuno: l’anima è al di fuori, nelle cose esteriori, non abita più nel proprio intimo………che gioia invece credere che Dio ci ama fino al punto di abitare in noi, di farsi il compagno del nostro esilio, il confidente, l’amico di tutti i momenti!”
Arriveremo davvero a sentirci fratelli quando ci accorgeremo veramente che l’altro, ogni altro, è tempio di Dio,
sacro, inviolabile, bello e prezioso……….ma abbiamo ancora parecchia strada da fare!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.