Meditazione della settimana (9 – 15 giugno)

“O Dio, consolatore degli afflitti, tu illumini il mistero del dolore e della morte
con la speranza che splende sul volto di Cristo;
fa che nelle prove del nostro cammino restiamo intimamente uniti alla passione del tuo Figlio,
perché si riveli in noi la potenza della sua risurrezione
(Colletta X domenica anno C)

Quanta speranza in queste parole!
Noi siamo chiamati a passare attraverso la sofferenza e la morte, come ha fatto Gesù, per rivelare in noi e attraverso di noi la potenza della risurrezione.
Per chi non crede il dolore e la morte sono realtà inspiegabili, prive di senso che piombano addosso,
che schiacciano senza pietà, che lasciano annichiliti,
ma per chi crede anche in questi momenti, a volte molto terribili, c’è sempre una luce,
c’è sempre uno sguardo di speranza, di fiducia, di vita
e tutto questo lo si legge sul volto di Cristo
crocifisso e risorto.
Temporaneamente vinto dalla morte – eternamente vincitore sulla morte.
Fissiamo gli occhi su quel Volto
Lui ci dirà sempre parole di speranza!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.