Meditazione della settimana (3-9 febbraio)

"

Prima di formarti nel grembo materno, ti conoscevo,
prima che tu uscissi alla luce, ti avevo consacrato;
ti ho stabilito profeta delle nazioni”. (Ger. 1, 5)

Lo sguardo di Dio è su di noi da sempre.
Il suo sguardo ci precede,
nella sua mente e nel suo cuore noi esistiamo da sempre.
Tutti, senza distinzione, siamo pensati e voluti per un compito ben preciso, quindi non è vero che poi, alla fin fine, una cosa vale l’altra e va tutto bene.
No!
Noi dobbiamo inserirci in questa conoscenza che Dio ha di noi.
Prima che uscissimo alla luce Lui ci conosceva
e vuole svelarci, giorno dopo giorno, chi siamo:
qui sta tutta la nostra beatitudine.
Allora davvero Beati noi se faremo questa esperienza!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.