Meditazione della settimana (20 – 26 gennaio)

"

Ti si chiamerà con un nome nuovo
che la bocca del Signore avrà indicato.
Sarai una magnifica corona nella mano del Signore,
un diadema regale nella palma del tuo Dio». (Is. 62, 2-3)

Lo sappiamo qual è il nome che la bocca del Signore ha indicato per ciascuno di noi?
Ognuno di noi ha ricevuto da Dio un nome nuovo che vuol dire missione, vocazione, compito, senso della vita, ma ce ne siamo accorti?
Permettiamo a Dio di chiamarci come vuole Lui?
Lui sa, Lui ci vede da sempre in un progetto immenso che ci supera da tutte le parti, ma al quale siamo chiamati a prendere parte, per suo inspiegabile dono.
Se sapremo scoprire il nostro nome nuovo allora diventeremo un diadema regale nella palma del nostro Dio, ci chiamerà “Mio compiacimento” e, nel guardarci, Lui gioirà di noi, come lo sposo gioisce della sua sposa.
E’ bello ricevere il nome nuovo, ma ancor più accorgersi che, giorno per giorno, questo nome si compie in noi e attraverso di noi per portarci alla pienezza del nostro essere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in meditazione settimanale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.